Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_charleroi

Societa' TRENITALIA - Agevolazioni di viaggio per gli elettori residenti all'estero che si recano a votare in Italia

Data:

24/01/2018


Societa' TRENITALIA -  Agevolazioni di viaggio per gli elettori residenti all'estero che si recano a votare in Italia

Il Ministero dell’Interno ha reso noto che, con decreto del Presidente della Repubblica n. 209 del 28 dicembre 2017, sono state indette le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica per domenica 4 marzo.

La Societa' Trenitalia, con allegata comunicazione, rende nota l'offerta commerciale con la quale sono concesse agevolazioni di viaggio agli elettori che si recano a votare in Italia. In particolare si attira l'attenzione sui biglietti a tariffa "Italian Elector" (viaggi internazionali da/per l'Italia) riservati agli elettori residenti all'estero.

Si evidenzia che il viaggio di andata deve essere effettuato al massimo UN MESE prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo UN MESE dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l'orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l'apertura del seggio elettorale.

Si sottolinea altresì che per usufruire delle riduzioni, gli elettori dovranno esibire al personale di bordo, insieme al biglietto la documentazione attestante lo status di elettore residente all'estero e che non è possibile produrre l'autocertificazione in luogo della tessera elettorale.

Per maggiori dettagli sull'applicazione delle agevolazioni di viaggio relative all'offerta "Italian Elector" si rimanda al sito www.trenitalia.com .


349